Loading...
Il Gruppo 2018-02-24T14:35:48+00:00

Il gruppo CV19 nasce nel 2004 nelle menti dei partecipanti alla chat di DCCWorld, con la volontà di costruire un plastico modulare per supplire alla mancanza di spazio, cronico problema di ogni fermodellista. L’idea non è facile da concretizzare per questioni logistiche e, anche se si è una comunità virtuale, l’affiatamento incomincia a crescere.
Si decide di adottare le norme FREMO, successivamente CV19, con le proprie caratteristiche tecniche ben definite: tracciato, dimensione dei moduli, raggi di curva, disposizione dei binari. Standardizzazioni tecniche che però lasciano spazio al fermodellista nella realizzazione del tema del modulo. La filosofia Fremo in quegli anni è poco conosciuta e conosciuta in Italia, ma i soci di CV19 si identificano appieno in tali norme.
Per la parte estetica si sceglie di rappresentare una linea ferroviaria “secondaria”, una delle tante che attraversano il nostro paese, cercando di riprodurre tutti i particolari, riportando la realtà nel modello, compresi i funzionamento, apparati e procedure di gestione, proprie di una linea ferroviaria reale.
Ecco che stazioni, segnali, enti della linea, sono riprodotti e inseriti nella maniera più fedele possibile. Medesima cosa è fatta con la gestione dell’esercizio ferroviario: treni che rispettano un orario con incroci e precedenze, treni passeggeri che circolano a seconda delle esigenze dei viaggiatori e carri che vengono movimentati a seconda delle necessità delle piccole e grandi aziende raccordate al tracciato.
Per garantire un funzionamento il più possibile veritiero il sistema di gestione e controllo del plastico prevede l’utilizzo dello standard digitale DCC, che permette di comandare indipendentemente ogni locomotiva, così come ogni scambio o segnale, e il sistema Loconet per la rete di controllo. Le stazioni, ognuna con il suo “capostazione”, sono gestite da PC tra loro interconnessi con rete LAN. Il plastico, attualmente, è composto da moduli operativi, che riproducono stazioni, scalo merci, attività industriali (mulino, fonderia, etc) ed un piano trasbordatore (coulisse) per la composizione dei treni, e moduli di linea che riproducono, in una ambientazione coerente ed omogenea, le più svariate situazioni e elementi paesaggistici.
E infine perché CV19? La CV19 nel sistema di controllo digitale è quella funzione che consente di gestire la trazione simultanea di più locomotive, ecco che per noi assume il significato di coesione e affiatamento che ci hanno portato a compiere ciò che potete vedere coi vostri occhi.
Vuoi far parte di CV19?
Far parte del nostro gruppo vuol dire avere una grande passione per i trenini e volerla condividere con altri amici, perché prima di tutto in CV19 siamo amici accomunati dalla stessa passione per questo hobby che coltiviamo insieme e non solo in modo virtuale sul forum e sul sito web del DCCWorld.it. Fiere, manifestazioni e Fremo Meeting
sono le occasioni in cui ci si incontra con i proprio moduli e si fanno circolare i treni. Inizialmente non è richiesto nessun impegno, basta un po’ di disponibilità e presenza così da apprendere che non giochiamo solo con i treni, ma gestiamo un plastico in maniera reale e successivamente non potrai fare a meno di voler costruire il tuo primo modulo!!!

Per informazioni scrivi a: info@dccworld.com o visita il forum.